LE CONCESSIONI DI SERVIZI

La concessione dei servizi rientra nel novero dei contratti del c.d. Partenariato Pubblico Privato (PPP) ed è disciplinata dagli artt. 179 e ss del D.Lgs 50/2016.

I vantaggi derivanti dalla concessione dei servizi sono molteplici,  sia per le pubbliche amministrazioni che la attivano:

  • Riduzione del gap infrastrutturale mediante lo sviluppo di infrastrutture che altrimenti non potrebbero essere realizzate, a causa delle difficoltà finanziarie degli Enti Pubblici;

  • Possibilità di convergere verso le risorse destinate all’efficientamento energetico derivante da fondi strutturali (e.g. FESR, ecc.);

  • Minore incidenza degli investimenti sui bilanci pubblici con la collocazione off-balance per la PA (decisione Eurostat) degli asset realizzati nell’ambito di operazioni di PPP;

  • Adeguata ripartizione dei rischi, che consente alle stazioni appaltanti di trasferirli in tutto o in parte all’operatore privato (Concessionario).

sia per il la cittadinanza:

  • Miglioramento del territorio dove si svilupperà il progetto. L’efficientamento energetico di immobili pubblici e di impianti di gestione dell’energia sul territorio, lo rendono più sostenibile contribuendo ad innalzarne il «rating del territorio»;

  • Valorizzazione del tessuto imprenditoriale e professionale locale, generando un importante beneficio attraverso affidamenti diretti ad aziende e professionisti del territorio. ILIOS si pone come Concessionario distribuendo risorse destinate agli investimenti e alla gestione operativa alle imprese e ai professionisti locali;

  • Maggiore efficienza nella gestione delle infrastrutture e dei servizi connessi, dovuta alla specializzazione e al know-how del Concessionario, che permette di ottimizzare sia le prestazioni sia i costi operativi.

LA PROCEDURA

La legge prevede che gli operatori economici possono presentare alle Amministrazioni Pubbliche le Proposte che contengono i seguenti contenuti minimi (ex. art. 185 comma 15 del D.Lgs 50/2016):

  • un Progetto di Fattibilità;

  • una bozza di Convenzione;

  • il piano economico-finanziario asseverato;

  • le caratteristiche del servizio e della gestione.

Una volta ricevuta la proposta l'amministrazione pubblica valuta il pubblico interesse (ex art. 183 comma 15 del D.Lgs 50/2016) e avvia le successive fasi di gara.

GIone è attivamente impegnata nella promozione di soluzioni virtuose per l’efficientamento energetico degli edifici e del territorio (illuminazione pubblica) con erogazione di servizi “smart” alla cittadinanza (marketing di prossimità, smart metering, free WiFi, ecc.).

SEGNALAZIONE D'INTERESSE

Qualora siate interessati a ricevere o a promuovere una iniziativa virtuosa da realizzare, compilate il modulo sottostante segnalando le vostre idee e esigenze, saremo lieti di darvi il nostro contributo!

 

SEGNALAZIONE D'INTERESSE
Sei una PA, un'azienda o un cittadino?

© 2018 GIone S.p.A.

CF P IVA e n.11940290015 iscrizione registro Imprese di Torino

  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • lavora cn noi 2