SUPERBONUS 110%

COSA E'

Il Superbonus 110% è una misura di incentivazione, introdotta dal decreto-legge “Rilancio” del 19 maggio 2020, che punta a rendere più efficienti e più sicuri gli edifici esistenti.

L’incentivo consiste in una detrazione del 110% dall’imposta lorda che si applica sulle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022 ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica o interventi antisismici.

Il meccanismo del Superbonus 110% permette ai soggetti interessati di effettuare i lavori di efficientamento energetico e di adeguamento antisismico (nelle zone 1-2-3) a costo zero.

A CHI E' RIVOLTO

Il Superbonus si applica agli interventi effettuati da:

  • condomìni

  • persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l'immobile oggetto dell'intervento

  • persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni, proprietari (o comproprietari con altre persone fisiche) di edifici costituiti da 2 a 4 unità immobiliari distintamente accatastate

  • Istituti autonomi case popolari (Iacp) comunque denominati o altri enti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di "in house providing". Per tali soggetti, l’agevolazione riguarda le spese sostenute entro il 30 giugno 2023, se alla data del 31 dicembre 2022, siano stati effettuati lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo

  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa

  • Onlus, associazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale

  • associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

I soggetti Ires rientrano tra i beneficiari nella sola ipotesi di partecipazione alle spese per interventi trainanti effettuati sulle parti comuni in edifici condominiali.

GLI INTERVENTI AGEVOLABILI

Interventi principali o trainanti

Il Superbonus spetta in caso di:

  • interventi di isolamento termico sugli involucri

  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni

  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti

  • interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Interventi aggiuntivi o trainati

Oltre agli interventi trainanti sopra elencati, rientrano nel Superbonus anche le spese per interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o di riduzione del rischio sismico.

Si tratta di:

  • interventi di efficientamento energetico

  • installazione di impianti solari fotovoltaici

  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche (16-bis, lettera e del TUIR).

IL GENERAL CONTRACTOR - GIone

GIone agisce da General Contractor in grado di fornire ai soggetti interessati i lavori finiti «chiavi in mano» accedendo agli incentivi fiscali e facendosi carico della cessione del credito di imposta. Nell’ambito della gestione del Superbonus, il ruolo del General Contractor, assume un ruolo rilevante nella gestione dell’intero processo poiché affianca alle competenze tradizionali, legate all’esecuzione dei lavori, anche quelle multidisciplinari, organizzative, legali,  economico-finanziarie, commerciali.

UN AIUTO PER SFRUTTARE AL MEGLIO IL SUPERBONUS 110%

Rivolgersi a un General Contractor è oggi la scelta ottimale per sfruttare al meglio l’occasione del Superbonus 110%.

Assumendo il ruolo di General Contractor, GIone realizzerà l’opera nella sua interezza: dall’attribuzione dell’incarico di progettazione, alla programmazione operativa e finanziaria, fino allo svolgimento di tutte le fasi necessarie per portare a termine i lavori.

GIone è qualificata per specifiche caratteristiche di capacità organizzativa e tecnico-realizzativa, per l'assunzione dell'onere relativo all'anticipazione temporale del finanziamento necessario alla realizzazione dell'opera.

GIone coordinerà con competenza tutti gli attori chiamati a intervenire nel processo di realizzazione delle opere, dai tecnici fino ai singoli sub contractor e operatori con l’obiettivo di ottimizzare tempi e costi, garantendo la massima convenienza e qualità lungo tutto il processo edilizio e seguendo l’operazione dallo studio di fattibilità iniziale fino alla consegna dei lavori «chiavi in mano».

Tale approccio consentirà al beneficiario di avere come interlocutore un unico soggetto che potrà fare la differenza sia a livello progettuale sia a livello economico.

VERIFICA TECNICA DELLA FATTIBILITÀ DEGLI INTERVENTI

Per poter godere del Superbonus al 110% la prima operazione svolta dal General Contractor sarà la verifica tecnica di quali interventi si possono realizzare.

Nel caso del Super Ecobonus, sarà inoltre verificato che questi interventi conseguano il miglioramento minimo di almeno due classi energetiche.

Lo studio preliminare per l’accesso al superbonus 110% (verifica di fattibilità e verifica del salto delle due classi energetiche) dovrà essere corrisposto al General Contractor anche in caso di esito negativo.

In caso di esito positivo, verrà invece detratto al 110% assieme a tutte le altre spese tecniche.

Avvalendosi del General Contractor, il beneficiario potrà decidere di NON sostenere direttamente le spese, esercitando l’opzione dello sconto fino a un massimo del 100% dell’importo della fattura.

In questo caso il General Contractor riceverà un credito d’imposta pari al 110% dello sconto praticato.

GIone, IL VERO VALORE AGGIUNTO

A garanzia della qualità del risultato, GIone opera sotto accreditamento ACCREDIA, in qualità di Organismo di Ispezione di Tipo C , per le seguenti tipologie di servizi:

  • Servizio Energia (gestione energetica, conduzione e manutenzione impianti tecnologici);

  • Gestione e valutazione di patrimoni immobiliari e relativi servizi (Due Diligence immobiliari, Valutazioni, perizie e stime immobiliari).

L’attività ispettiva consiste in una valutazione della corretta esecuzione delle opere oggetto di intervento, ottenendo una reportistica che permetta di attuare tempestivamente eventuali azioni correttive o di avere una valutazione di conformità super partes rispetto al contratto applicabile, alle leggi e norme cogenti. Inoltre, tale controllo permette di:

  • ridurre i rischi legati alla mancata conformità degli interventi alle norme e al conseguente mancato accesso agli incentivi fiscali;

  • garantire la qualità e la correttezza della fornitura di materiali e delle modalità di esecuzione dell’opera.

GIone, forte anche del rating di legalità conferito dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e dell’iscrizione alla White List della prefettura, rappresenta dunque un SUPPORTO AFFIDABILE E TRASPARENTE per i servizi tecnici relativi al Superbonus 110%.

SEGNALAZIONE D'INTERESSE

Qualora siate interessati a ricevere informazioni o avviare una pratica per il SUPERBONUS, compilate il modulo sottostante segnalando le vostre esigenze, saremo lieti di darvi il nostro contributo!

SEGNALAZIONE D'INTERESSE
Sei una PA, un'azienda o un cittadino?

Grazie, il tuo modulo è stato inviato!

Se vuoi collaborare come professionista all'attività di gestione delle pratiche connesse al superbonus 110% puoi entrare a far parte del nostro oneNET2Work. Clicca qui per maggiori informazioni!